Insel Mainau

insel mainau

La magia d’inverno sull’Isola di Mainau

Ci sono luoghi di cui senti vagamente parlare, magari ti passa sotto gli occhi qualche immagine, qualche ritaglio di sfuggita da una rivista, qualche foto cattura la tua distratta attenzione e zac!

In quel preciso istante ti sei già innamorato per l’ennesima volta… Ti segni il luogo sul primo foglietto di carta che ti capita sottomano, e come promemoria te lo segni in grande sulla lista “to do”…
E mentalmente dici: “Qui! Io voglio andare qui!”
Lo fate mai?

A me capita spessissimo, ed è così che visito luoghi meravigliosi e scopro paesi di cui non sapevo nemmeno l’esistenza. È stato subito amore anche per questa isoletta incantata, che ho visitato in pieno inverno l’anno scorso: la splendida isola di Mainau, sul lago di Costanza in Germania.

Meravigliosamente fiorita durante la primavera e l’estate, l’Isola di Mainau è sempre e comunque un evento irripetibile, in qualsiasi stagione dell’anno. A gennaio chiaramente i giardini non erano fioriti ma vi assicuro che è stato come catapultarsi in un film, tutto bianco e innevato, dove il freddo e la neve raccontavano l’inverno con tanta calma e poesia. Naturalmente ho fatto mille foto!

L’Isola di Mainau si può visitare con l’imbarcazione (dal porto di Mainau), bus o con l’auto.

Dalla terraferma un ponte pedonale porta direttamente all’isola. Noi eravamo a Bodensee, abbiamo lasciato l’auto al porto e abbiamo raggiunto l’isola con una grande barca perchè le strade erano molto ghiacciate e anche perchè ci sapeva più da avventura in questo modo!

Poi l’abbiamo girata a piedi, camminando nelle vie tra case rosse e raggi di sole che filtravano tra i rami bianchi, romantiche panchine ricoperte di neve, coi piedi e le mani ghiacciate e il fiato che usciva dalla bocca a forma di morbide nuvolette. Qui merita assolutamente una visita anche la casa delle farfalle, all’interno della quale è stato ricostruito un microclima tropicale e si può passeggiare circondati da miriadi di farfalle gigantesche e colorate.

insel mainau

Sull’isola di Mainau si tramandano le tradizioni della Svezia. La famiglia Bernadotte infatti, a cui è legata la storia di questo piccolo angolo di mondo, ha radici svedesi.

Il 12 dicembre alle 18.00, vigilia della festa di Santa Lucia, nella corte del castello tanti bambini intonano le melodie dell’Avvento e anche nei giorni successivi si tengono concerti nella chiesa del castello; non mancano poi fastosi buffet natalizi tradizionali svedesi nella serra dell’isola, la “casa delle palme”.

Sull’isola, inoltre, viene allestita una mostra molto particolare: il tema è un viaggio attorno al mondo e attraverso la storia, con giochi, libri e puzzle della famosa casa Ravensburger.

Per ulteriori informazioni: www.mainau.de

insel mainau

Vista sull’isola dall’imbarcazione, attraversando il Bodensee, il Lago di Costanza.

La neve dipinge di bianco il paesaggio, rendendo tutto silenzioso, calmo e fatato.

I campi sembrano ricoperti di ricotta e funghi, gli alberi sono semplicemente spettacolari… L’incanto del Natale è ancora vivo e presente!

insel mainau
insel mainau
insel mainau
insel mainau
insel mainau
insel mainau

Questo è il castello “Deutschordenschloss”, all’interno del parco, dove abitano appunto i conti Bernadotte, ovvero l’ex principe svedese che ha sposato una borghese rinunciando a tutti i diritti di successione.

Si consolò scegliendo come residenza proprio questa splendida isola e questa “umile dimora”. Una parte del castello è visitabile e nell’ala sud c’è, appunto, anche la “casa delle palme” con molte specie di palme diverse tra cui una, alta 15 metri, piantata nel 1888.

insel mainau
insel mainau
insel mainau

Da non perdere assolutamente la “casa delle farfalle”, la serra più grande della Germania, con temperature di 27 gradi e un ambiente umido ( intorno ai 25-30°C), dove si cammina tra la vegetazione tropicale e tante farfalle dai mille colori che svolazzano tutto attorno, bellissime e libere.

Volano tra la gente, mangiano, si accoppiano, mostrando a tutti in modo semplice il loro evolvere della vita, da verde bruco a colorate farfalle.

Qui ci sono infatti più di 120 specie di farfalle provenienti da Africa, Asia, America centrale e meridionale. Non solo farfalle, ma anche falene con un’apertura alare fino a 30 cm e simpatici bruchi dai mille colori.

Molto interessante davvero per grandi e bambini, è l’occasione perfetta per mostrare ai piccoli l’intero ciclo di vita delle bellissime farfalle.

insel mainau

Per le vie di Baden Württemberg, il paesino sul lago di Costanza, dal quale si prende poi la barca per l’isola di Mainau.

insel mainau
contattami ora
This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.