Tacos facili integrali al gusto pizza, con licoli

seguimi su instagram

Quanta allegria porta in tavola il cibo se è bello colorato? 😍😋 Io dico che ha una marcia in più, mette appetito ma anche trasmette una sensazione di armonia e pace, che ti siedi a mangiare con un atteggiamento diverso e quasi di festa anche se è un giorno qualunque. Non trovate anche voi?

🧡

L’idea mi è venuta partendo dai miei super approvati grissini alla pizza, qui nel blog li trovate in versione torinesi, li trovate arrotolati ed è una delle ricette più gettonate con esubero di lievito madre. Quindi perché non fare anche dei coloratissimi tacos?

Allora prepariamoli insieme, facilissimi, che il nome tacos fa molto messicano e ci sembrerà di viaggiare un pò almeno con l’immaginazione 👩🏼‍🍳 In realtà possono trasformarsi in piccole o grandi piadine al pomodoro, a seconda di quanti pezzi facciamo e quanto sottili le tiriamo. Restano comunque semplici e pratici per i tempi brevi, per smaltire un pò lievito in esubero, comodi da cuocere in padella in pochi minuti per un effetto da doppio wow e persino salva cena… Andiamo che si parte!

INGREDIENTI

150 gr licoli non rinfrescato di un giorno (esubero)
130 gr farina integrale @farinaistinta
50 gr farina di semola
55 gr di acqua
30 gr di concentrato di pomodoro
2 cucchiai di olio evo, 10 gr
6 gr di sale
origano

PROCEDIMENTO

Si fanno tranquillamente a mano come ho fatto io, oppure mettendo tutto in planetaria, basta scegliere il modo che più ci conviene. Se li fate a mano… Avrete una ciotola in meno da lavare!

Versare il licoli in esubero nella ciotola, aggiungere l’acqua e mescolare con una forchetta fino a scioglierlo bene; versare anche le farine setacciate. Mescolare, unire il concentrato di pomodoro (anche l’origano o altre spezie se vi va), unire l’olio e mescolare ancora poi quando è ben incorporato, aggiungere il sale. Trasferire sul tavolo e impastare a mano fino a ottenere un panetto rosso e liscio, mettere a riposare un’ora in ciotola coperta di pellicola trasparente.

Trascorso il tempo procedere allo staglio. Con queste dosi io ho diviso per sei e ottenuto sei tacos. Stendere ogni panetto sulla spianatoia e tirarlo con un mattarello in uno spessore abbastanza sottile, non vi servirà infarinare perché il composto è elastico e maneggevole, liscio e molto profumato. Preparare sul fuoco una padella antiaderente e trasferire ogni tacos, cuocere 3-4 minuti per lato, girando quando appaiono dorati e pronti.
Radunarli in un piatto e farcirli a piacere, io qui ho usato un trionfo di verdure: fagiolini, funghi, ceci e lupini, insalata fresca, poi olive, fesa di tacchino e crema spalmabile light di Skyr. Imbottire per bene, condire con olio evo, paprika e semini a volontà. Sono ottimi anche con del pesto fresco, del ragù piccante di carne o verdure stufate, basta un pò di fantasia. Pure il burro d’arachidi ci sta benissimo!
🧡

Fatemi sapere se li provate, che ci tengo tanto!
Perché è un feedback importante e vi assicuro fa tanto tanto piacere.
Non scopiazzate solamente le ricette, è poco corretto, mentre crea gioia sapere se vengono rifatte e apprezzate.
Aspetto le vostre golose versioni su https://www.instagram.com/sonietta_gipsysoul/  😉
Sono spettacolari, fanno un gran figurone e sono ottime per un pranzo veloce o per cena. Noi infatti abbiamo mangiato così, ognuno servendosi con gli ingredienti preferiti.

Provateli che non ve ne pentirete, ve l’assicuro.
Un caro saluto, saporito e speciale.

Baci, Sonia 😘

Stampa

Portate: 6
Preparazione: 15 minuti circa
Cottura: 4-5 minuti in padella
Difficoltà: grado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltàgrado di difficoltà

Ingredienti:

  • 150 gr licoli non rinfrescato di un giorno (esubero)
  • 130 gr farina integrale @farinaistinta
  • 50 gr farina di semola
  • 55 gr di acqua
  • 30 gr di concentrato di pomodoro
  • 2 cucchiai di olio evo, 10 gr
  • 6 gr di sale
  • origano

Procedimento:

Si fanno tranquillamente a mano come ho fatto io, oppure mettendo tutto in planetaria, basta scegliere il modo che più ci conviene. Se li fate a mano... Avrete una ciotola in meno da lavare!

Versare il licoli in esubero nella ciotola, aggiungere l’acqua e mescolare con una forchetta fino a scioglierlo bene; versare anche le farine setacciate. Mescolare, unire il concentrato di pomodoro (anche l'origano o altre spezie se vi va), unire l'olio e mescolare ancora poi quando è ben incorporato, aggiungere il sale. Trasferire sul tavolo e impastare a mano fino a ottenere un panetto rosso e liscio, mettere a riposare un'ora in ciotola coperta di pellicola trasparente.

Trascorso il tempo procedere allo staglio. Con queste dosi io ho diviso per sei e ottenuto sei tacos. Stendere ogni panetto sulla spianatoia e tirarlo con un mattarello in uno spessore abbastanza sottile, non vi servirà infarinare perché il composto è elastico e maneggevole, liscio e molto profumato. Preparare sul fuoco una padella antiaderente e trasferire ogni tacos, cuocere 3-4 minuti per lato, girando quando appaiono dorati e pronti.

Radunarli in un piatto e farcirli a piacere, io qui ho usato un trionfo di verdure: fagiolini, funghi, ceci e lupini, insalata fresca, poi olive, fesa di tacchino e crema spalmabile light di Skyr. Imbottire per bene, condire con olio evo, paprika e semini a volontà. Sono ottimi anche con del pesto fresco, del ragù piccante di carne o verdure stufate, basta un pò di fantasia. Pure il burro d'arachidi ci sta benissimo!

Consigli utili:

Conservare in frigorifero.

Lascia una recensione

avatar
contattami ora
This error message is only visible to WordPress admins

Error: API requests are being delayed for this account. New posts will not be retrieved.

There may be an issue with the Instagram access token that you are using. Your server might also be unable to connect to Instagram at this time.